Pages Navigation Menu

Benemerenze al merito sportivo dalla provincia di Varese

Oggi, alle ore 18 , presso Villa Recalcati, sede della provincia di Varese sono state consegnate le benemerenze al merito sportivo a singoli atleti o come riconoscimento collettivo a Società .
La Propatria Judo èstata riconosciuta meritevole della stella di bronzo al merito per l’impegno nella diffusione del Judo sia a carattere agonistico che a carattere di divulgazione sopratutto presso i giovanissimi.

All’evento oltre agli atleti premiati ed i rappresentanti delle Società premiate erano presenti varie autorità in rappresentanza della Questura, del Prefetto, dell’Esercto e dei Carabinieri. Il saluto di apertura è stato tenuto dall’Assessore regionale allo sport Luciana Ruffinelli. Inoltre erano presenti alcuni sindaci della provincia ed il Presidente della Camera di Commercio varesina.

Soddisfazione generale per l’attività sportiva che vede la Provincia di Varese presente alle olimpiadi con ben 11 atleti nelle varie discipline, quarta provincia italiana per densità partecipativa alle prossime olimpiadi di Londra.

In tutte le valutazioni, in particolar modo da parte di Luciana Ruffinelli e del presidente provinciale del CONI Fausto Origlio, veniva espresso un forte disappunto per il destino della provincia che come istituzione pare sia destinata a breve a scomparire.

Per la Pro Patria Judo erano presenti alla manifestazione Roger Zanesco, già dirigente della Società dai primi anni 70 fino a tutti gli anni 80, con la figlia Annalisa che pure lei da ragazzina ha calcato i tatami.

Condividi con i tuoi amici!