Stages -Varie

!(lb)/images/131.jpg!

ANNO SPORTIVO 2012/2013
*Paolo Malaguti 7° dan Amici del Judo*
Domenica 2 Dicembre 2012 “Paolo Malaguti”:http://www.propatriajudo.it/images/246.jpg (Paolo Malaguti 7° dan) ha meritato il grado di 7° dan Amici del Judo, grado riconosciutogli dal suo Maestro Alfredo Vismara dopo una serie di esami lunghi ed impegnativi, l’applauso di tutto il dojo della Pro Patria ha salutato questo bellissimo traguardo raggiunto da Malaguti

*Ubaldo Paschini è deceduto Giovedi 15 Novembre*
Un altro grande amico del judo lombardo e della Pro Patria Judo se ne andato, “Ubaldo Paschini”:/file_download/44/Merger.pdf non è più tra noi, organizzatore del Trofeo Oldrini a cui la societ bustese ha dato vita organizzando in contemporanea la manifestazione denominata Judoboy, una grave perdita, un vuoto difficilmente colmabile.

*Aggiornamento con Ylenia Scapin*
Domenica 11 Novembre organizzato dal maestro Finos del Judo Arluno si è tenuto uno stage con la grande “Ylenia Scapin”:http://www.propatriajudo.it/images/236.jpg pluri olimpionica del Judo Nazionale, i ragazzi della Pro Patria judo hanno partecipato con grande interesse per le proposte tecniche della campionessa.

*Ikumi Tanimoto alla Pro Patria*
Martedi 23 Ottobre “Ikumi Tanimoto”:http://www.propatriajudo.it/images/218.jpg ha tenuto un allenamento alla “Pro Patria Judo”:http://www.propatriajudo.it/images/225.jpg di Busto Arsizio “per bambini”:http://www.propatriajudo.it/images/211.jpg “delle scuole elementari”:http://www.propatriajudo.it/images/223.jpg, agonisti e adulti. Apprezzata la sua simpatia e la capacit di trasmettere con semplicit i dogmi del judo, “squilibrio contatto”:http://www.propatriajudo.it/images/219.jpg, e “successiva proiezione”:http://www.propatriajudo.it/images/220.jpg, simpatici giochi finalizzati al miglioramento delle capacit fisiche hanno fatto da contorno ad una bella e piacevole serata di Judo. L’iniziativa si è concretizzata grazie all’apporto dell’AISE presente con il suo “Presidente Ivana Gaio”:http://www.propatriajudo.it/images/226.jpg

*Malaguti Paolo docente ai corsi annuali di aggiornamento tecnici lombardi*
Paolo Malaguti con Claudio Fontana è stato convocato per fornire notizie e spunti utili alla pratica del Koshiki no kata a Ciserano sabato 20 Ottobre allo stage per tecnici della Lombardia.

*Meeting Vercelli-Judo un paradigma per l’educazione*
Sabato e domenica 20/21 Ottobre a Vercelli si è svolto, organizzato dall’AISE un interessante meeting di studio sul Judo come paradigma per l’educazione, una serie di conferenze con esperti di tutto il mondo e un allenamento con la campionessa giapponese categoria 63 kg Ikumi Tanimoto hanno animato le due giornate di lavoro, soddisfazione ed entusiasmo per atleti e tecnici che vi hanno partecipato

*Dal mese di ottobre i corsi si arricchiscono di una nuova disciplina*
Una delle più antiche al mondo il “Katori Shinto Ryu”:http://www.katorishinto.it/, insegnante Roberto Barbaglia gi maestro di JuJitsu

*1° Meeting Maurizio Bignami alla memoria*
Sabato e domenica 15 e16 Settembre a Busto Garolfo si è tenuto , organizzato dalla famiglia “Bignami, dal Judo Legnano e dagli amici di Maurizio”:http://youtu.be/Kj2N6CkXmV8
il meeting in sua memoria.Due giorni di allenamento all’insegna dell’amicizia e del buon judo. Sabato Alfredo Vismara ha tenuto una lezione tecnica seguita da più di un’ora di randori, domenica è stato il turno di Luciano Talamona guidare gli stagisti, i due insegnanti più rappresentativi per Maurizio hanno aderito all’iniziativa con entusiasmo e commozione. 300 Judoka di tutte le et si sono misurati sul tatami studiando e sudando come piaceva a Bignami. La Federazione ha inteso consegnare il grado di 6° dan a Bignami, alla cerimonia svoltasi al mattino della domenica ha partecipato il Sindaco di Busto Garolfo, la banda per l’occasione ha suonato l’inno Nazionale. La cintura bianca e rossa è stata consegnata da Santo Pesenti, Minimo Franco e Gorla Massimo. Sono stati ricordati anche altri Judoka e Maestri recentemente scomparsi, Gianni Urrata, Furio Di Denaro, Giorgio Sozzi, Cesare Barioli. Commossa ma felice per la partecipata presenza di tanti judoka, la moglie di Bignami, Emanuela con i figli Nicolas e Martina ha ringraziato tutti i presenti.

*Pellegatta Daniele diventa Allenatore*
Presso la Sede dalla Fijlkam a Ostia dal 22 luglio al 3 agosto, si è tenuto l’82esimo CORSO ALLENATORI.
Ha partecipato Pellegatta Daniele, 4° DAN di JUDO, 1° DAN di JUJITSU, nominato CAPO CORSO in quanto tecnico più alto in grado su 40 partecipanti.

*Aggiornamento Tecnico con l’Aise*
La stagione 2012 è partita nel mese di Agosto con la partecipazione allo stage per insegnanti tenuto dall’Associazione Italiana Sport Educazione in quel di VillaSalta a Predappio Alta del responsabile della societ Claudio Zanesco. Una settimana intensa con un continuo confronto fra docenti e tecnici di judo. Particolarmente apprezzate le lezioni della dott.ssa Stefania Sandri e del dott. Fabio Tognon che hanno ampliamente illustrato le metodologie del progetto -Giocosport-judogiocando, ovvero come migliorare le capacit cognitive attraverso il movimento. A due giornate era presente anche la dott.ssa Irina Ferrario della Pro Patria Judo.

ANNO SPORTIVO 2011/2012
*Estate 2012*
Prosegue la collaborazione con la Cooperativa “Il Canestro” per tutta l’estate ogni venerdi presso il Campus Estivo che si tiene presso la scuola Rossini di Busto Arsizio si terranno delle lezioni di introduzione al Judo

APRILE 2012
Martedi 10 Aprile una bella serata di Judo con il maestro francese ex nazionale di francia “Pascal Locarini”:http://www.propatriajudo.it/images/184.jpg, una occasione particolare per assistere ad una buona lezione di judo e praticare Randori con un gruppo di “giovani ragazzi d’oltralpe”:http://www.propatriajudo.it/images/185.jpg

MARZO 2012
*Pro Patria Uniontex Judo JuJitsu 25 Marzo Trofeo “Colombo II° Edizione”*
Due podi per la societ bustese.
A Castellanza domenica 25 Marzo una grande giornata di sport. Al Palaborsani era in scena al mattino la 15° edizione del Trofeo citt di Castellanza organizzato dal Judo Club Castellanza con la solita rodata ed efficiente organizzazione. Lo staff guidato dal Presidente Colombo Emiliano e
dall’istruttore Perego ha fatto “girare” i quasi 700 iscritti in un vortice di bambini, premiazioni, regali, fotografie, sempre con cortesia e gentilezza.
Subito a seguire la seconda edizione del Trofeo di JuJitsu “Colombo” sponsorizzato dall’omonima azienda leader nel settore dei servizi alimentari a Busto Arsizio, in Valle Olona e Alto Milanese, 6o “samurai” si sono scontrati a suon di Ippon, la vittoria nelle arti marziali nella gara di Fighting System la societ bustese ha portato sul podio ben due atleti Piani Oscar e Crespi Stefano, rispettivamente 2° classificati nelle rispettive categorie, mentre il Trofeo Colombo per societ è andato al Judo JujItsu Novara capitanato dal maestro Carriola.
Entusiasmo nella societ bustese che pensa ad una terza edizione Internazionale.
*Kata*
Claudio Fontana secondo ai campionati Italiani di Nage no Kata in coppia con Fabio Parnigoni di Castronno sabato 24 Marzo a Pordenone

*Diploma nel Kata per “(lb)Fontana e Malaguti”:http://www.propatriajudo.it/images/178.jpg*
Sabato e Domenica 10/11 marzo gli istruttori della Pro Patria Judo che ricordiamo vestono l’ambito 6 dan di Judo, a Lignano si sono sottoposti ad un esame di valutazione con i maestri giapponesi del kodokan presieduti dal presidente del Kodokan e della federazione Giapponese Uemura. “Fontana è risultato diplomato con 82 punti insieme all’istruttore Fabio Parnigoni”:http://www.fijlkam.it/index.php di Castronno con 83 punti i praticanti di Koshiki no Kata più bravi d’italia, diploma di Jukutatsu, subito dopo con quello di Seijuku Paolo Malaguti in coppia con Umberto Bino. Una grandissima soddisfazione per i tecnici e dirigenti della Pro Patria Judo.

Domenica 11 Marzo a Vimercate il CRLombardo jujitsu ha organizzato una bella giornata di aggiornamento con il maestro Bagnulo responsabile tecnico nazionale. Presenti gli istruttori della societ bustese Vittore Dal Bon e Pellegatta Daniele.

Al fine di poter meglio comunicare ai genitori dei giovani iscritti al progetto judogiocando le finalit dell’attivit intrapresa, mercoledi 7 Marzo presso la sede della ASSB che ha gentilmente concesso la sala, si terr una riunione esplicativa a cui parteciperanno in veste di tecnici le dott.sse Elena Baffa Scinelli, Irina Ferrario, Guerrini Gabriella

FEBBRAIO 2012
*Attivit varie della Pro Patria Judo*
Una riflessione di Elis Ferracini
Nell’arco dei tre anni di frequentazione del tatami bustese, diverse sono state le occasioni di incontro fra teatro e judo e, per estensione, lo sviluppo di percorsi oserei dire, per il territorio, originali. Dai burattini Motapicu e Taiudo in scena per le performance della scuola judoistica bustese in piazza a settembre, all’Arte del Salice (spettacolo con bambine e bambini su quattro storie dell’Oriente sostenute da interventi di varie Arti Marziali) in scena al Teatro Fratello Sole e poi in via Pozzi in estiva l’anno scorso nella rassegna organizzata dalla cooperativa Il Villaggion in Citt (con cui si è realizzato anche il percorso del campus estivo JudoLudo, a conferma di collegamenti infiniti che possono partire dal tatami).
Il 27 Febbraio 2012, nel pomeriggio all’Istituto Professionale Commerciale di via Torino in Busto, di fronte ad una quarantina di ragazze e ragazzi dell’area di specializzazione sociale è andato in scena “il Miracolo di S.Anna”, reading di testi e poesie dell’Ass.ne Delfinibirichini di Busto Arsizio, che si occupa e coinvolge uomini e donne che a vario titolo hanno avuto e hanno a che fare col disagio psichico.
E di nuovo il Judo torna in scena. Ispirati dallo scritto di Nando che racconta della sofferenza dell’anima come di uno scontro di forze che se lasciate andare porterebbero alla distruzione, il tatami diventa luogo di una metafora di un scontro, che diventa incontro e poi ricerca di un equilibrio. Si sono avvicendati gi in diverse repliche tre cinture nere Alfredo Pellizzaro , Gianni Callegari, Germano Gaudenzi. Ci accorgiamo, con questa soluzione finale dello spettacolo, che il pubblico, accompagnato per mezz’ora da parole, suoni e musiche (è soprattutto lettura ed assenza di azione per consentire che ognuno si crei in testa le proprie immagini) nella complessit di una “malattia” troppo spesso stigmatizzata, visualizza lo scontro, coglie un’idea tradotta in azione e corpi. Ed è in questo incontro fra arti che forse sta un modo di tradurre la sapiente affermazione “tutti insieme per crescere e progredire”, sta una estetica della scena che si accompagna ad un’etica, come teoria del vivere.
Dallo scontro fatto di proiezioni e cadute fragorose ad una Kata che è quasi una danza, cedevolezza reciproca, ascolto di sé e dell’altro, l’affidarsi…”il farsi carico reciproco” stilizzato nel caricare l’altro su di sé e consentirgli una verticale rende in immagine un percorso. L’epilogo dello spettacolo sta propoprio nell’ingresso in scena di una donna che separa le due forze ormai fuse ponendo la questione che accompagna il vivere (di molti? di tanti? di tutti?) “chi sono io?”…la ricerca continua.
A dare un contributo alla comprensione, ma anche a cogliere nessi e, ci auguriamo, costruirne, la dott.ssa Ferraris e l’ass. Sociale Stevenazzi del CPS-Azienda Ospedaliera Busto A che hanno concluso con questa proposta gli incontri formativi coi giovani e hanno ribadito la necessit di integrare gli interventi per rispondere ai bisogni vari di tanti soggetti e sottolineato la centratura del loro intervento sul livello “mentale”, sull’ascolto e la cura della sofferenza interiore che spesso esplode nel fuori, nella realt ; Claudio Zanesco per il judo ha portato un contributo di riflessione centrato sul corpo come uno dei tre pilastri dell’esistere con mente e cuore. Il corpo che parla (“non si può non comunicare” affermano le scuole di comunicazione non verbale) e che, con alcune pratiche e “discipline” può recuperare una sorta di alfabeto per scrivere “una storia diversa, e -si spera- migliore”, rivolgedosi soprattutto ai giovani, l’idea di ben-essere non come culto della fisicit , ma come idea di accettazione di sé attraverso la conoscenza.
Da parte mia, la certezza sempre più consolidata e forte che alla complessit del vivere si risponda (così confermato sia dalle dottoresse che dal Presidente della Pro Patria Judo) con l’integrazione/interazione delle discipline e che il teatro possa essere, in un mondo fatto di “virtuale” di “non ora non qui” un tatami delle emozioni, delle fisicit delle storie. Grotowski, vado a memoria, in una intervista dichiarò che nel proprio percorso rivolto al mondo degli uomini avrebbe potuto fare il sacerdote, oppure il medico…scelse di fare il teatro…trovo in questo incontro e in questa esperienza molte affinit con le parole di un maestro. Approfitto di questo spazio per portare i saluti e i ringraziamenti dei Delfinibirichini, a cui mi aggiungo sottolinenando che Alfredo, Gianni e Germano, con discrezione hanno saputo e sanno nell’incontro con l’altro e nello stare in scena rendere vivi e concreti quei tre pilastri: corpo mente cuore.

Elis Ferracini – burattinaio-teatrante
e alla ricerca del tatami perduto (l’ho ri-trovato, ma continua a cercare di capire come starci su, possibimemte per 2 minuti in piedi…grazie per la pazienza e la disponibilit )

DICEMBRE
*Natale All’igloo*
La prima parte della stagione sportiva della societ si conclude con una iniziativa Comunale che vede alternarsi presso l’Igloo situato in p.zza San Giovanni associazioni e gruppi di varia natura. La Pro Patria Judo ha occupato lo spazio di venerdi 23 dicembre allietando i bambini e i curiosi con i filmati riguardante l’attivit della palestra e le gare internazionali. Un ulteriore intrattenimento è stato offerto da Elis e l’Allegrata Brigata Sinetema.

NOVEMBRE
*Vittorio Serenelli, Fabio “Tognon”:http://www.propatriajudo.it/images/166.jpg, e Sara “Fraccaroli”:http://www.propatriajudo.it/images/163.jpg spiegano judogiocando*
Il 19 Novembre con il patrocionio dell’Amministrazione Comunale di Busto Arsizio assessorato allo sport- servizi sociali e famiglia si è svolto presso la sala del museo del tessile in Busto Arsizio il seminario _Judogiocando- Mens sana in corpore Sano- lo sviluppo dei prerequisiti strumentali attraverso il movimento per imparare a leggere, scrivere far di conto- . Il seminario ha visto la partecipazione dei relatori Fabio Tognon, Sara Fraccaroli , pedagositi e Vittorio Serenelli maestro di judo. Pieno successo della manifestazione con interventi e domande da parte del pubblico composto da genitori, tecnici di judo, psicologi, maestri e insegnanti delle scuole primarie e degli asili, Sono intervenuti il Presidente dell’ASSB dott. “Castiglioni”:http://www.propatriajudo.it/images/164.jpg e il fondatore della Pro Patria Judo dott. “Mazzucchelli”:http://www.propatriajudo.it/images/165.jpg Franco.
*Fontana e Malaguti si aggiornano sui kata*
I due istruttori della Pro Patria Judo hanno approfittato della presenza del maestro “Daigo”:http://www.propatriajudo.it/images/169.jpg 10° dan kodokan che era in tour in una serie di club per aggiornare i tecnici italiani di judo sul kata, per presenziare nei sui allenamenti a Metre e a Cremona.
SETTEMBRE
*Novartis e Pro Patria judo una nuova esperienza*
Lo staff della Pro Patria Judo ha affrontato un nuovo ed entusiasmante impegno, nella settimana dal 19 al 23 settembre. L’impegno,prevedeva la collaborazione con Novartis, multinazionale farmaceutica, nella organizzazione della settimana denominata “Be Helty”.
L’iniziativa fortemente voluta dall’azienda ha visto istruttori della Pro Patria judo di Busto e altri professionisti nel campo del benessere, impegnati a diffondere ad informare i dipendenti dell’azienda presso la sede di Origgio, dei principi e degli obbiettivi che si possono raggiungere attraverso la pratica di Judo, Yoga, Ken jitsu, Tai Chi Chuan, Pilates, difesa personale.

*L’arte del Salice*
A conclusione della rassegna del venerdi, la Cooperativa Il villaggio in citt ha riproposto lo spettacolo L’arte del salice, connubio fra arti marziali , bambini e teatro, riuscitissima la serata, grazie ai giovani attori e alle loro storielle, ai maestri di Judo della Pro Patria e di Karate del Budokan di Busto Arsizio, di spada giapponese del settore jujitsu della Pro Patria.

*Judo Ludo 2011*
anche quest’anno la Pro Patria Judo e la Cooperativa Il Villaggio in Citt hanno dato il via e portato a termine l’esperienza del campus estivo Judo Ludo. L’iniziativa alla sua seconda edizione ha avuto pieno successo, circa 40 ragazzi hanno partecipato alle giornate ben organizzate da Enza e dal suo staff e alle lezioni pomeridiane di Judo. Non ci rimane che dire …arrivederci al prossimo anno.

Fine stagione Luglio 2011
*”Judo giocando e il Panathlon La Malpensa”:*judo kids.pdf
Grande successo di “Vittorio Serenelli”:http://www.propatriajudo.it/images/161.jpg (La Provincia 14/07/2011) e del suo progetto “*judogiocando*”:http://www.propatriajudo.it/images/161.jpg , ovvero come aumentare le capacit cognitive dei bambini attraverso i giochi del Judo, la relazione ai soci Panathlon si è conclusa con una serie di domande e il plauso dei soci. Il corso inizier a Ottobre anche presso la Pro Patria Judo.

*Contributo di Elis Ferracini per una serata con i Delfini Birichini e il disagio psicologico*
Un grazie a tutta la ProPatriaJudo ed in particolare alle due “nere” Alfredo e Germano da parte dei Delfinibirichini e dell’Ass.ne AllegraBrigataSinetema. L’11 giugno sera è accaduto di nuovo un incontro virtuoso fra realt , storie e competenza differenti che vede sullo sfondo tante passioni a partire dal maestro Claudio, grande tessitore di relazioni fra mondi.
In occasione dell’inaugurazione del nuovo spazio della Coop Effata in via Magenta a Busto i Delfinibirichini, gruppo di uomini e donne accomunati dal senso di solidariet e dal reciproco riconoscimento di essere portatori sani di attivazione e partecipazione, antidoto possibile e non unico contro quel mal-essere che va sotto il nome di disagio psichico, ha portato in scena “il Miracolo di S.Anna”, reading di testi autoprodotti che raccontano emozioni, attese, paure e divertimenti di questa variegata associazione. La regia è di Elis Ferracini di AllegraBrigataSinetema. Il reading che racconta del “miracolo” per cui uomini e donne riescono a resistere alle avversit individuali della “malattia” e a quelle sociali, come “reggere” per due anni la condizione di marginalit logistica in cui si sono trovati con la loro sede a S.Anna, è come la vita: in continuo movimento. Un nuovo compagno di strada ha portato un proprio scritto che chiude lo spettacolo con una speranza non regalata, ma esito di percorsi, di ricerca, di riconoscimento di un “male dentro”:http://www.propatriajudo.it/images/159.jpg che è spesso prodotto di forze in conflitto. Ed ecco che la scena finale porta lo scontro di forze rappresentato dal combattimento fra Alfredo e Germano. Questo contributo fisico e vivsivo ha reso in immagine le parole di Nando che fanno da voce guida e da sfondo allo scontro che si svolge in mezzo al pubblico che assiste a questi nervi scoperti prima alla ricerca della sopraffazione, per poi rallentare guidati dalla voce, fino a rinsaldarsi e fondersi, finché Monica scioglie l’intreccio dei due corpi ponendo triangolando così la domanda: cho sono io.
E’ da vedere e spero si possa replicare. Il contributo di Alfredo e Germano che hanno messo a disposizione di altre arti la propria, e la loro capacit di cogliere in breve tempo lo stile, di più, l’anima e la posta in gico, li ha resi gi parte del gruppo…la loro forza e tensione è diventata emozione per quanti giungono a quel momento dopo mezz’ora di suggestioni, ombre, suoni di voci e di chitarre…il corpo proiettato sul tatami riprdoduce la caduta, il rialzarsi e la lotta e non darsi per reso, è di nuovo il ricomparire di una forza…ala fine la domanda, e la ricerca nell’equilibrio…vi lascio con uno scritto di lotta, di vendetta, di follia vera o presunta, di desiderio di giustizia…non finisce bene, lo si sa da secoli, ma a me in questo momento e nel vedere i Delfinibirichini sostenuti da Alfredo e Germano, mi riecheggia

Essere o non essere, tale è la domanda.
E’ egli più decoroso per l’anima di tollerare i colpi dell’ingiusta fortuna, o impugnare le armi contro un mare di dolori e, affrontandoli, finirli? Morire, dormire, null’altro; e dire che con quel sonno poniamo termine alle angosce del cuore ad ai mille affanni naturali di cui è erede la carne, … è una conclusione da essere avidamente desiderata.
Morire, … dormire! Forse sognare … ; ah ecco il punto;
perocché quali sogni possono sopravvenire in quel sonno di morte, allorché reciso abbiamo il filo di questo mondo? Ecco ciò che ci trattiene, ed è ciò che rende l’infortunio sì lungo; perocché chi vorrebbe altrimenti sopportare i flagelli del tempo, gli oltraggi degli oppressori, le contumelie dei superbi, le angosce dell’amore disprezzato, le cabale della legge, l’insolenza dei governanti e i vilipendi che il merito paziente soffre dall’abbietta ignoranza quando un ferro gli basterebbe per darsi quiete?
Chi vorrebbe sopportare questi fardelli, e gemere, e affannarsi, trascinando un’inferma vita, se non fosse il timore di qualche cosa al di l della tomba, di quel paese ignoto, da cui nessun viaggiatore ritorna, che turba la volont , e fa preferirci i mali che abbiamo, piuttosto che affrontare altri che ci sono sconosciuti?
Così la coscienza ci rende tutti codardi, ed il colore ingenito della risoluzione rimane offuscato dalla pallida ombra del pensiero; così le imprese di maggior polso e momento si sviano dal loro corso naturale, e perdono il nome di azioni.

William Shakespeare – Amleto – Atto III – Scena I

“La base di un nuovo metodo per aiutare la scuola attraverso il Judo, elaborazione e studio di Vittorio Serenelli di Solferino”:http://www.propatriajudo.it/file_download/13/Relazione judo giocando 01.pdf

*Judogiocando* una nuova interessante teoria “cliccando qui”:DISPENSA SULLA RICERCA.pdf potete vedere i risultati elaborati dall’univesrit di Trento.

Sabato e domenica 7/8 Maggio 2011 presso l’agriturismo “Le Sorgive”:http://vimeo.com/23919397 si è tenuto il seminario JudoGiocando, correlazione tra attivit motorie e lo sviluppo dei pre requisiti all’apprendimento e delle potenzialit per bambini dai tre anni. La Pro Patria Judo era presente con tutti i suoi istruttori che hano apprezzato le relazioni dei docenti capitanati dalla dottoressa Marilena Pedrinazzi, l’associazione ha deciso di intraprendere un percorso formativo partendo dai presupposti imparati al corso.

*Allegra Brigata Sinetema e Pro Patria Judo*
Il 10 Aprile al teatro “Fratello Sole” nello “spettacolo”:http://www.propatriajudo.it/images/158.jpg (tutti i protagonisti dello spettacolo) “L’arte del Salice” si è concluso un percorso teatrale sviluppato dai “bambini”:http://www.propatriajudo.it/images/152.jpg (gli attori) guidati da “Elis Ferracini”:http://www.propatriajudo.it/images/151.jpg (elis e claudio)e Caterina dell’Allegra Brigata Sinetema. Lo sviluppo di alcune “storie d’oriente”:http://www.propatriajudo.it/images/155.jpg (il saggio),che volevano trasmettere un messaggio positivo ai piccoli interpreti e a tutto il pubblico presente. Ogni storia interpretata ha avuto come intermezzo, ma parte integranti dello spettacolo, esibizioni di “Judo”:http://www.propatriajudo.it/images/154.jpg (ju no kata), “Karate”:http://www.propatriajudo.it/images/153.jpg (karate ) della Fukyu Karate di Busto Arsizio, spada giapponese con il gruppo “Bushido di Legnano”:http://www.propatriajudo.it/images/156.jpg (Bushi do ) e “Capoeira”:http://www.propatriajudo.it/images/157.jpg (capoeira).Un particolare ringraziamento allo staff del Teatro Fratello Sole di Busto Arsizio e a Tiziano Riverso per gli splendidi disegni.

“Guarda i filmati-Le arti di combattimento”:http://www.youtube.com/watch?v=1v2P-SHu5_o
“I bambini….”:http://www.youtube.com/watch?v=iddBNEssGAE

p<>. !(lb sx)/images/118t.jpg( Da sinistra Massimo Gorla, Zanesco Claudio, Marcheselli Mauro, Cattaneo Felice, Callegari Gianluigi, Olivieri Marina, Perego Raineri)!:/images/118.jpg *Il Maestro Felice Cattaneo festeggia i suoi 70 anni e i suoi 50 anni di attivit judoistica*. Per l’occasione una bella festa in una cascina di Lacchiarella ha permesso a tutti i suoi allievi, amici, dirigenti sportivi Federali, di ritrovarsi e ritrovarlo per essergli vicino in questo bel momento, ricordiamo che il Maestro Cattaneo ha insegnato alla Pro Patria Judo di Busto Arsizio dal 1968 al 1985, rimanendo responsabile tecnico sino al 1990, suoi allievi continuano la sua opera a Busto Arsizio Zanesco Claudio, a Olcella di Busto Garolfo Gorla Massimo, a Castellanza Perego Raineri.
Erano presenti fra gli altri, oltre ai gi citati Zanesco, Gorla, Perego, Callegari Gianni, Marcheselli Mauro,Zanesco Roger, Olivieri Marina, Fontana Claudio, Umberto Bino, Minimo Franco, il Presidente del Comitato Regionale Rossini e vice settore Judo Pesenti.

p<>. Stage Agonistico Regionale di JuJitsu 2° e 3° fase Busto Arsizio 15 Ottobre 2010

p<>. Stage agonistico “Regionale di JuJitsu”:http://images/117.jpg (JuJitsu Prima Fase) 1° fase a Oreno di Vimercate hanno partecipato Colombo Marco e Crespi Stefano

p<>. Si è concluso magnificamente il Campus Judo Ludo, organizzato dalla Cooperativa “Il canestro” in collaborazione con la Pro Patria Judo, dieci giorni di attivit ludico educative di alto livello hanno coinvolto i quasi 50 partecipanti al campus- Il Judo praticato tutti i giorni ha permesso poi a tutti i partecipanti di imparare la caduta in avanti Zempo kaiten Ukemi e per i più grandi anche qualche tecnica di Judo più specifica. Per vedere i ragazzi che hanno partecipato “clicca qui”:http://www.propatriajudo.it/images/114.jpg oppure se vuoi “clicca qui”:http://www.propatriajudo.it/images/113.jpg!

p<>. Sabato 18 Settembre alle ore 09,30 a varese in Villa Recalcati-p.zza Libert 1 il CONI Provinciale premier le societ sportive e la Pro Patria Judo con la Stella di Bronzo al meritoSportivo

p<>. Giovedi 02 Settembre nell’ambito delle manifestazioni organizzate dal Comitato Centro Cittadino si è svolta una esbizione di Judo-JuJitsu-Ken Jitsu a partire dalle ore 21.00 in via Milano di Busto Arsizio, simpatica apertura con i burattini di Elis dell’allegra brigata sinetema

p<>. Da Lunedi 06 Settembre orari normali delle lezioni per adulti, dal 20 Settembre per bambini e ragazzi

p<>. Judo come proposta per uno sport che sia anche Educazione, grazie alla collaborazione degli istruttori Callegari GianLuigi e Zanesco Claudio, al campus estivo organizzato da ” Il Villaggio in Citt ” presso il poliplesso di via Rossini si è potuto sperimentare l’attivit judoistica- Ogni venerdi i ragazzi hanno visto e provato le tecniche spiegate dai maestri superando a pieni voti la verifica finale.
Da segnalare i nuovi libri del Maestro Barioli su “Jigoro Kano”:http://www.facebook.com/cesare.barioli?ref=ts#!/photo.php?pid=3270678&id=1443146987 e sulla sua esperienza nel Judo del Maestro ” Aragozzini”:http://www.facebook.com/album.php?aid=176955&id=1443146987#!/fulvio.aragozzini?ref=ts

p<>. Viterbo Matteo e Della Bella Simone hanno partecipato ad un intenso stage di allenamento nella prima settimana di Luglio a Spiazzi di Gromo in ValSeriana organizzato da Beppe Vismara e dal suo Staff.

*Mese di Giugno a “Tema”*
p<>. Nel mese di Giugno ogni settimana sar dedicata ad un tema specifico, la prima è dedicata alla Lotta a terra ” Ne Waza”, la seconda alle tecniche di base ” go kyo”, la terza ai “Kata”
Continuano al venerdi le lezioni di jujitsu Sportivo

p<>. Sabato Domenica 12/13 Giugno Claudio Zanesco sar lo speaker ufficiale della manifestazione Internazionale di Judo “Trofeo Tre Torri”:http://torneo.tretorri.org/ che si terr a Porto Sant’Elpidio nelle Marche

p<>. Graditissime le esibizione dei giovani e giovanissimi della societ alla festa della scuola ” Tommaseo” di Busto Arsizio sabato 05 Giugno alle ore 15,00- poi alla sera ore 18.30/19,00 circa presso localit Il Campone di Borsano con Karate della Fukyu Karte Club, Judo e Jujitsu targati Pro Patria

p<>. “*Cinzia Cavazzuti*”:images/103.jpg Campionessa d’Europa pluricampionessa d’Italia, Quinta alle Olimpiadi di Sidney terr un allenamento per i giovanissimi della Pro Patria Judo di Busto Arsizio “Martedi 25 maggio”:http://www3.varesenews.it/sport/articolo.php?id=174134 dalle ore 18,30 alle ore 20,00

p<>. *Dal Bon e Barbaglia promossi agli esami nazionali di Dan*
Sabato 8 Maggio alla fine della sessione di allenamento dello stage nazionale insegnanti tecnici di juJitsu in Busto Arsizio gli istruttori della Pro Patria Dal Bon Vittore e Barbaglia Roberto sono stati promossi rispettivamente 4° e 3° dan

p<>. *Domenica 18 Aprile “Stage”:images/88.jpg con il D.T. nazionale di Jujitsu maestro “Bagnulo Giancarlo”:images/46.jpg presso la sede della Pro Patria Judo*
Domenica 18/04/10 con inizio alle ore 09,30 presso la sede della Pro Patria Judo si terr uno stage di “JuJitsu”:http://www.youtube.com/watch?v=pwz4Dz_HKxg con il Maestro G. “Bagnulo”:http://www.giancarlobagnulo.com/ D.T. Nazionale, l’allenamento ha lo scopo di preparare i tecnici allo stage nazionale dell’otto Maggio p.v.

p<>. *Elis Ferracini e i suoi burattini alla Pro Patria Judo*
Lunedi 12 Aprile alla Pro Patria Judo una lezione speciale di Judo con Elis e i suoi burattini, una sorpresa di Pasqua, anche se un pò in ritardo, per tutti i giovanissimi dell’associazione bustese. Una bellissima storia che ha coinvolto i ragazzi. Inoltre dando alla fine spiegazione di come si fanno questi spettacoli, Elis ha dato ai giovanissimi risposte alle numerose curiosit e richieste.

p<>. Il C.R. Piemonte ha organizzato il 29 Gennaio 2010 un interessante stage di Ju no Kata con la maestra UMETSU KATSUKO 8° dan del Kodokan di Tokio, la maestra era accompagnata dalle campionesse del mondo di Ju no Kata YOKOYAMA Etsuko OMORI Chigusa nella “foto”:images/80.jpg indossano delle armature tradizionali- La nostra societ era presente con i tecnici Malaguti e Fontana

p<>. *Riunione degli alti gradi della Lombardia*
Si è svolta in data 09 Gennaio la riunione degli “alti gradi”:images/62.jpg! della Lombardia capitanati dal VicePresidente “Santo Pesenti”:images/63.jpg! hanno partecipato anche gli istruttori Fontana Claudio e Malaguti Paolo della Pro Patria Judo

*Paolo Malaguti 6°dan*
p<>. Si sono svolti il 30/31 Novembre, nella sede Federale di Roma, gli esami per il grado di 6° dan di Judo, “Paolo Malaguti”:images/15.jpg! li ha superati brillantemente conseguendo l’ambito grado, complimenti da tutta la societ Bustese

p<>. *La prima cintura nera del ju jitsu Bustese FIJLKAM*
“Pellegatta Daniele”:images/42.jpg!, gi 4° dan di Judo ha superato brillantemente l’esame per 1° dan di Ju Jitsu a Lamezia Terme Sabato 14/11/2009.
“Nella Foto il D.T. Nazionale Bagnulo con il D.T. della Pro Patria Jujitsu Vittore Dal Bon”:images/46.jpg (Giancarlo Bagnulo- Vittore dal Bon)!

*13 Novembre 2009*
p<>. Si è tenuto nella sede della societ un piccolo Stage con una delegazione di Ragazzi del Judo Bucarest, nella foto “le due compagini al termine dell’allenamento”:images/44.jpg

*Stage con la maestra Akiyama Sumiko 7° dan kodokan-Sabato 5 Dicembre 2009 Modena*
p<>. Sabato dicembre a Modena la signora Akiyama Sumiko 7° dan kodokan esperta di Ju no kata e Sei ryoku zen’yo ha tenuto un interessante stage su Sei Ryoku Zen’yo Kokumin No kata e Ju No Kata, la nostra societ era presente con i suoi “istruttori”:images/50.jpg!

*Stages 3/4 Ottobre 2009*
p<>. Il maestro Hiroshi Katanishi 7° dan esperto di judo ha tenuto un interessante stage di judo di due giornate. sabato 3 Ottobre a cura del CRLombardo a Ciserano e domenica 4 Ottobre a Solferino presso l’agriturismo Le Sorgive, la Pro Patria Judo era presente con i sui istruttori Zanesco Claudio Fontana Claudio e Cugusi Alfredo, un bel judo un’ottima didattica che si avvicina moltissimo a quella utilizzata nel dojo bustese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *